L'INCANTO DI UN SORRISO

Di quali materiali sono gli attacchi dell’apparecchio fisso?

Esistono due categorie di attacchi: quelli in metallo e quelli in ceramica.

Gli attacchi metallici muovono i denti in modo più veloce ed efficace; sono inoltre in grado di sopportare forze maggiori senza essere danneggiati.

Gli attacchi in ceramica possono risultare più belli esteticamente ma tendono a determinare maggiore frizione (rallentando così la velocità dei movimenti) e possono in casi rari causare danni ai denti: l’American Association of Orthodontists ha raccomandato massima attenzione nell’impiego di attacchi in ceramica perché sono descritti numerosi casi di fratture di denti durante la loro rimozione.

Come parere personale, dal momento che gli attacchi risultano comunque visibili, è preferibile utilizzare quelli metallici. Per i pazienti che richiedono una terapia di tipo estetico la tecnica linguale e Invisalign rappresentano le soluzioni da considerare.